Pronti per l’ultima grande accelerazione del 2017?

Mancano ancora pochi giorni e Settembre sarà finito. Un Settembre conclusivo di un’estate davvero intensa! Sì, perché tra eclissi, super Lune e portali, abbiamo vissuto momenti davvero impegnativi e profondamente trasformativi. Tante cose sono accadute, tanti eventi ci hanno scombussolato e ci hanno portato lontano, lì dove non avremmo mai pensato di arrivare. Eppure le ultime settimane sono state un Tempo all’interno di un Non Tempo. L’orologio ha smesso di scandire i secondi, tutto si è apparentemente fermato e siamo stati catapultati in una dimensione parallela dove tutto si è mosso, mantenendo però inalterato il tempo in questa nostra dimensione. Siamo andati, abbiamo vissuto un’esperienza parallela e siamo tornati qui e, nell’istante stesso in cui abbiamo rimesso piede sulla Terra, la lancetta dei secondi è ripartita.

Qui nulla sembra essersi mosso, nulla sembra essere cambiato, quindi ora ci ritroviamo in una condizione di frustrazione perché sentiamo di aver lavorato tantissimo eppure nulla è cambiato.

Questo avviene perché le cose si sono mosse, noi abbiamo effettivamente compiuto tanti passi, abbiamo sofferto, gioito, destrutturato, imparato, solo che non è avvenuto su questo piano. Il tutto è avvenuto in un piano sottile che ancora non ha avuto traduzione nella materia. Questi mesi e soprattutto queste ultime settimane sono state di preparazione, abbiamo costruito le fondamenta di un grande cambiamento, nei piani sottili.

Adesso quindi cosa ci aspetta? Reggiamoci forte anime perché adesso tutto questo dovrà trasformarsi in materia e questo si traduce in una grandissima accelerazione che vivremo in questi ultimi mesi del 2017. L’anno dell’accelerazione per eccellenza sta per servirci il rush finale di questa grande corsa.

Tutto questo può essere tradotto anche in termini di maschile e femminile. Sì perché il femminile ha finora lavorato nei piani sottili. Il femminile ha conosciuto sé stesso, siamo andate nel profondo, abbiamo affrontato paure, vecchi traumi, vecchi ricordi. Abbiamo scardinato dinamiche ormai superate e sperimentato un nuovo modo di amare, ci siamo fatte Terra che accoglie, Acqua che nutre, Vento che purifica e Fuoco che arde. Abbiamo integrato tutti i colori dello spettro e adesso siamo pronte per questa grande accelerazione, siamo pronte per guidare il maschile e per trasmettergli tutto quello che abbiamo imparato. E come turbine arcobaleno che viaggia alla velocità della luce, guidiamo il nostro maschile in questa nuova avventura.

Maschile che per adesso è rimasto a guardare, inerme, questo grande cambiamento. Cambiamento che lo ha spiazzato! Anche per lui è tutto nuovo, tutto diverso ed ancora non riesce bene a comprendere, perché il maschile è più razionale, ha bisogno di fare ordine. Impotente ma affascinato, ha seguito con attenzione questa crescita, questo immenso cambiamento ed adesso è pronto per integrarlo perché ora è più ricettivo che mai!

Questi ultimi mesi servono anche a questo, sono la traduzione nella materia di ciò che è accaduto nei piani sottili. Quindi possiamo anche dire che il maschile integrerà nella materia ciò che il femminile ha creato nei piani sottili, permettendo quindi anche al femminile di portare e vivere tutto questo nel nostro piano.

Grandi cambiamenti sono in arrivo, diversi per ognuno di noi, a seconda del nostro personale cammino. Lavoro, relazioni, rapporto con i nostri genitori, le aspettative, il vivere il Qui ed Ora.

Il comune denominatore è la distruzione di vecchie dinamiche che non funzionano più nel Nuovo Mondo. Non rimanete attaccati al vecchio, ricordatevi sempre che ciò che di doloroso c’è nel cambiamento non è il cambiamento stesso, ma la resistenza al cambiamento.

Con amore,

Claudia

 

(Se ti senti in risonanza con le mie parole e desideri una canalizzazione personale o una consulenza telefonica, contattami via mail claudiadipasquale86@gmail.com, facebook Claudia Di Pasquale o al 329.8191497)

Condivisione possibile solo con citazione dell’autore.

dav

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...